Statua San Biagio cm 40 in pasta madera

 360,00

1 disponibili

COD: 181-40INCAS Categoria:

Descrizione

Statua San Biagio cm 40 in pasta madera

La statua San Biagio cm 40 in pasta madera è una statua di produzione spagnola che rappresenta San Biagio con indosso una veste bianca e un mantello rosso sulle spalle. Il Santo porta una grande aureola dorata sul capo e un vangelo nel braccio sinistro.

 

Specifiche tecniche

Peso: 1,700 kg
Materiali: pasta maedra
Altezza: 40 cm

 

Statua San Biagio cm 40 in pasta madera

San Biagio nacque a Sebaste in Armenia. Passò la giovinezza fra gli studi, dedicandosi in modo particolare alla medicina. Pensò di entrare in un monastero e ,quando morì il vescovo di Sebaste, venne eletto a succedergli. Da quell’istante la sua vita fu tutta spesa pel bene dei suoi fedeli.

In quel tempo la persecuzione scatenata da Diocleziano e continuata da Licinio infuriava nell’Armenia.
Per moltissimo tempo Sebeste rimase celato in solitudine, coltivando in silenzio la preghiera. Un giorno però un drappello di soldati mandati alla caccia delle belve per i giochi dell’anfiteatro, seguendo le orme delle fiere, giunsero alla sua grotta. Saputo che egli era il vescovo Biagio, lo arrestarono subito e lo condussero al preside.

Il tragitto dal monte alla città il popolo venne in folla a salutare colui che aveva in somma venerazione. Fra tanta gente corse anche una povera donna che scongiurava il Santo a chiedere a Dio la guarigione del figlio. Una spina di pesce gli si era fermata in gola e pareva lo volesse soffocare da un momento all’altro. Biagio, mosso a compassione di quel bambino, sollevò gli occhi al cielo e fece sul sofferente il segno della croce. Il bambino guarì.

Giunto a Sebaste, il prigioniero venne condotto dal giudice Agricola, che voleva convincerlo a sacrificare agli idoli; ma il Santo si rifiutò. Per tutta risposta il giudice lo fece battere con verghe e poi gettare in carcere.

Dopo qualche tempo lo volle di nuovo al tribunale, per interrogarlo nuovamente, ma trovò sempre in lui la più grande fermezza. Furono Sserimentati contro di lui supplizi più inumani, fu condannato ad essere sommerso in un lago. I carnefici condottolo sulla sponda lo lanciarono nell’acqua, e mentre tutti si aspettavano di vederlo annegare. Biagio tranquillamente si pose a camminare sull’acqua finché raggiunse la sponda opposta. Il giudice. fuori di sè, vedendo di non poter spegnere altrimenti quella vita prodigiosa, lo fece decapitare.

Tratto liberamente da IlSantoDelGiorno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Statua San Biagio cm 40 in pasta madera”