Minicorona dorata

 26,00

1 disponibili

COD: 4301/3CAL Categoria:

Descrizione

Minicorona dorata

La minicorona dorata è una corona per statua realizzata color oro, con delle pietre colorate.

 

Specifiche tecniche

Peso:
Materiali:
Lunghezza totale:

 

Lo stellario

L’aureola o stellario è un attributo figurativo usato nell’arte sacra, presente in diverse religioni, per indicare la santità di un personaggio. Consiste in un alone di luce che ne avvolge la testa o il corpo; più specificamente, l’aureola è la luce che circonda il corpo, il nimbo è il cerchio di luce che circonda il capo e la combinazione dei due forma la gloria, ma spesso non si usa questa distinzione. Nelle statue il nimbo è reso di solito con un disco che viene fissato dietro la testa.

L’aureola origina dalle religioni europee pre-cristiane. L’aureola compare anche in stele funerarie ellenistiche per esprimere deferenza a chi appartiene al mondo dell’aldilà e su alcune monete, attorno alla testa del personaggio effigiato. Un tipo particolare di aureola è quella raggiata del Sol Invictus, adottata anche dal Mitraismo

Un esempio di rappresentazione aureolata proviene dalla città romana di Palmira con le tre divinità Baalshamin, Agli-Bol e Malakbel vestite in abiti romani.

Tra il II e il III secolo anche i cristiani incominciarono a utilizzare l’aureola solo per esprimere deferenza. L’aureola era una sottile linea che circondava la testa oppure la testa e il busto, oppure ancora tutta la figura. Questo uso laico dell’aureola compare ancora nei mosaici della Basilica di San Vitale a Ravenna, dove è adottato per Giustiniano e Teodora, che santi non sono. Dal IV secolo l’aureola viene adottata nell’iconografia cristiana per designare i personaggi di più elevato livello spirituale: dapprima solo Gesù, gli angeli e la Vergine Maria; successivamente anche gli apostoli e i santi.

Tratto liberamente da Wikipedia