La Santuzza starter pack (t-shirt e bracciali)

 20,00

La Santuzza starter pack

Composto da:

1 T-shirt in puro cotone con fumetto disegnato dall’artista Filippo Sapienza (disponibile nelle misure maschili dalla S alla XL, femminili dalla S alla L, bambino da 2/3 anni a 11/12 anni)

1 braccialerosario polso con rose rosse e effige di Santa Rosalia, realizzato in resina

1 braccialerosario polso con rose rosa e effige di Santa Rosalia, realizzato in resina

 

 

Descrizione

La Santuzza starter pack

La Santuzza stater pack (t-shirt e bracciali) è composto da:

1 T-shirt in puro cotone con fumetto disegnato dall’artista Filippo Sapienza.
( La Tshirt è disponibile nelle seguenti misure: uomo S/XL, donna S/L, bambino  2/12 anni) (scopri di più)

1 braccialerosario polso con rose rosse e effige di Santa Rosalia, realizzato in resina (scopri di più)

1 braccialerosario polso con rose rosa e effige di Santa Rosalia, realizzato in resina (scopri di più)

 

—> La Santuzza, Santa Rosalia, santa protettrice di Palermo

venerata come santa vergine dalla Chiesa cattolica; secondo la tradizione, appartenne alla nobile famiglia dei Sinibaldi/Berardi del XII secolo.

Il ritrovamento miracoloso delle spoglie di Rosalia è testimoniata presso l’archivio comunale di Palermo. Il 9 giugno 1625, al passaggio delle reliquie la pestilenza, arrivata in città il 7 maggio 1624, cessa miracolosamente. Per questa ragione i palermitani  scelgono à Santuzza come protettrice della città. Le dedicano u fistinu (il festino) che si celebra dall’11 al 15 luglio con un carro trionfale e un corteo storico in costumi seicenteschi. I festeggiamenti sono aperti alla mattina presto da un’alborata.

Nel 1896 Giuseppe Pitrè ( Palermo 1841 – 1916, scrittore, letterato ed antropologo) descrive la figura della santa coronata di rose su un carro a vascello «a candelora verticale». Inoltre,  ci ha lasciato nel suo volume Feste patronali una bellissima descrizione che potete leggere di seguito.

“Già fin dal secolo scorso i viaggiatori più illustri ebbero a notare che in tre, quattro, cinque giorni di spettacoli in occasione delle onoranze a santa Rosalia, solo uno ve n’era religioso, l’ultimo. Ma il fatto non è unico né raro nella storia delle  feste patronali dei paesi cattolici, In quelle della patrona di Palermo v’è pure qualche cosa che la ricorda anche negli spettacoli che sono o paiono mondani, come oggi si dice, o pagani, come si diceva fino a ieri. Il carro stesso che cosa è se non l’ apoteosi della Santa, la cui figura dal braccio disteso e della mano aperta in atteggiamento solenne di benevolenza accenna a difesa, a sostegno, a protezione della città?”

 

Liberamente tratto da Wikipedia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Santuzza starter pack (t-shirt e bracciali)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *