Vino Santa Messa rosso liquoroso

 12,00

72 disponibili

COD: 1214MACCO Categoria:

Descrizione

Vino Santa Messa rosso liquoroso

Il nostro vino per la Santa Messa rosso liquoroso prodotto a Pantelleria è conforme al disciplinare e quindi ha ottenuto il bollo foraneo dalla diocesi di Mazara del Vallo. Si tratta di un genuino frutto della terra e del lavoro dell’uomo. Il sapore è dolce e ben equilibrato, mentre la gradazione è di 17 gradi. E’ contenuto all’interno di una bottiglia da 750 ml.

Specifiche tecniche

Peso: 1kg
Materiali: Vino rosso in bottiglia
Provenienza: Italia
Contenuto: 750 ml

 

Vino Santa Messa rosso liquoroso

Il vino è rappresentato nel primo miracolo compiuto da Gesù alle nozze di Cana, durante la  trasformazione dell’acqua in vino. Ma il vero e proprio fulcro della simbologia del Vino riguarda ciò che è avvenuto durante nell’Ultima Cena, momento nel quale Gesù istituisce l’Eucaristia.

Il pane e il vino sono i più nobili frutti del regno vegetale, con i quali si nutre e si conserva la vita del corpo, ma il vino per la santa messa, non è un semplice vino. Infatti,qualora si volesse produrre del vino per lo svolgimento della messa, bisognerebbe attenersi ai parametri e alle norme definite dal Diritto Canonico.

L’Istruzione “Redemptionis Sacramentum” specifica:

Il vino utilizzato nella celebrazione del santo sacrificio eucaristico deve essere naturale, del frutto della vite, genuino, non alterato, né commisto a sostanze estranee. Nella stessa celebrazione della Messa va mescolata ad esso una modica quantità di acqua. Con la massima cura si badi che il vino destinato all’Eucaristia sia conservato in perfetto stato e non diventi aceto. È assolutamente vietato usare del vino, sulla cui genuinità e provenienza ci sia dubbio: la Chiesa esige, infatti, certezza rispetto alle condizioni necessarie per la validità dei sacramenti. Non si ammetta, poi, nessun pretesto a favore di altre bevande di qualsiasi genere, che non costituiscono materia valida.

Il canone 924, dunque afferma che “il vino deve essere naturale dal frutto della vite e non corrotto”. Ciò significa che il vino deve essere realizzato con uva pura e genuina, cioè priva di contaminazione. Tale analisi della purezza e della genuinità del vino verra accertata da un vicario foraneo, il quale apporrà un sigillo della Curia, qualora il vino sia dichiarato conforme alla normativa.

Il vino rosso simboleggia il sangue di Cristo, ma questo è stato sostituito dal bianco per motivi pratici.

 

Liberamente da “Aleteia” e “Wikipedia

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vino Santa Messa rosso liquoroso”

Ti potrebbe interessare…