Quadro albero della vita in argento

 58,00

Esaurito

COD: 1475FARS Categoria:

Descrizione

Quadro albero della vita in argento

Il quadro albero della vita in argento è un quadro che rappresenta

 

Specifiche tecniche

Peso spedizione:
Materiali: argento
Altezza:

Quadro albero della vita in argento

Nell’esegesi ebraica è insegnato che originariamente i due alberi erano uniti, in seguito Adamo ne separò le radici. Precedentemente al peccato originale Adamo si elevava carpendo continuamente i segreti e la modalità della sapienza superna

Secondo molti commenti esegetici ebraici della Torah è stretta la connessione tra l’Albero della vita ed il melograno. Anche la stessa Torah è definita Albero della Vita. Pare, secondo un Midrash, che Adamo si sia reso anche colpevole per aver tagliato/rotto le radici dell’albero.

Il giardino dell’Eden (o di Eden) è un luogo citato nel libro biblico Genesi.

È descritto come il luogo paradisiaco in cui il dio Yahweh (corrispondente al Dio cristiano e musulmano) pose a vivere Adamo ed Eva, la prima coppia umana (dopo averli creati da un’altra parte), perché se ne prendessero cura. La regione di Eden, in cui Yahweh piantò il giardino, è detta trovarsi a oriente; dal giardino usciva un corso d’acqua che si divideva in quattro rami fluviali: il Tigri, l’Eufrate, il Pison (che circondava la terra di Avila) e il Gihon (che circondava la terra di Kush).

“Eden” è un sostantivo ebraico che significa “piacere, delizie”, perciò nella Vulgata di Girolamo la locuzione Gan ‘Eden fu tradotta come “paradisus voluptatis”, ovvero “giardino/paradiso di delizie; secondo questa versione “Eden” non indica dunque una regione geografica, trattandosi semplicemente di un attributo del giardino stesso, oppure la regione potrebbe chiamarsi “Delizia”, così come il paese in cui Caino fuggirà si chiamerà Nod, “Fuga”.

Gli studi dell’ultimo secolo hanno invece proposto di far derivare “Eden” dal termine sumerico edenu, che significa “steppa, deserto”; con ciò Gan ‘Eden verrebbe ad assumere il significato di “giardino/paradiso nel deserto, oasi”; secondo questa versione “Eden” non indica una regione geografica specifica, ma soltanto una steppa orientale qualsiasi.

Tratto liberamente da Wikipedia