Saldo

Fonte battesimale color rame e oro 130 cm

 2.268,00

1 disponibili

COD: 102BEER Categorie: , ,

Descrizione

Fonte battesimale color rame e oro 130 cm

La fonte battesimale color rame e oro è una grande fonte battesimale, realizzata color rame e oro. Sono presenti delle piccole decorazioni dorate.

 

Specifiche tecniche

Peso: 35 kg
Altezza: 130 cm

Fonte battesimale color rame e oro 130 cm

Il Battesimo è il primo dei Sacramenti. Chi lo riceve nella fede riceve il perdono totale e incondizionato dei peccati, diventa figlio adottivo di Dio e Tempio dello Spirito Santo.

Il Battesimo è l’atto di nascita del cristiano, incorpora a Cristo e, tramite esso, lo stesso Cristo vincola a sé il battezzato, e lo rende membro della Chiesa.

Etimologicamente, il battesimo è una immersione o un’abluzione.

Giovanni Battista annunziava il battesimo nello Spirito e nel fuoco (Mt 3,11). Lo Spirito è il dono messianico promesso. Il fuoco è il giudizio che incomincia a compiersi alla venuta di Gesù. L’uno e l’altro sono inaugurati nel battesimo di Gesù, che prelude a quello dei suoi fedeli.

Presentandosi per ricevere il battesimo di Giovanni, Gesù si sottomette alla volontà del Padre (Mt 3,14-15) e prende umilmente posto tra i peccatori. Egli è l’agnello di Dio che in tal modo prende su di sé il peccato del mondo.

Il battesimo di Gesù da parte di Giovanni è coronato dalla discesa dello Spirito Santo sotto forma di colomba, e dalla proclamazione della sua filiazione divina da parte del Padre. La discesa dello Spirito su Gesù è una investitura che compie le profezie; è anche, allo stesso tempo, l’annunzio della Pentecoste, che inaugurerà il battesimo nello Spirito, per la Chiesa e per tutti coloro che vi entreranno.

Il battesimo di Gesù nel Giordano annunzia e prepara il suo battesimo “nella morte“, inquadrando così la sua vita pubblica tra due battesimi. Esprime questo stesso mistero l’evangelista Giovanni quando osserva che dal costato di Gesù trafitto uscirono acqua ed sangue e quando afferma che lo Spirito, l’acqua e il sangue sono intimamente uniti.

Liberamente tratto da Cathopedia